So What is This About?

Nel dicembre del 2010 ha firmato una convenzione con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, DIREZIONE GENERALE PER L’ORGANIZZAZIONE, GLI AFFARI GENERALI, L’INNOVAZIONE, IL BILANCIO E IL PERSONALE, UFFICIO DI DIREZIONE, per la realizzazione di un’anagrafe dei luoghi della cultura fruibile dal pubblico interoperabile con l’Anagrafe nazionale del Ministero che permetterà di realizzare il primo archivio geografico on-line di tutti i siti incastellati presenti in Sardegna, nonché dei percorsi culturali ad essi collegati.

Participation

Numerose sono le collaborazioni con l’Università degli Studi di Sassari, Dipartimento di Storia, Scienze dell'Uomo e della Formazione e Dipartimento di Scienze Biomediche, e con l’University Health Network, Canada.

L’Associazione ha infatti collaborato con il Prof. Pier Giorgio Spanu, docente di Archeologia cristiana, tardoantica e medievale, per le indagini archeologiche nel castello di Macomer e per la ricognizione subacquea nell’arcipelago della Maddalena, con la Prof.ssa Elisabetta Garau, docente di Metodologia della ricerca archeologica e Archeologia dei Paesaggi per le ricerche archeologiche a Burgos nel Castello di Goceano. Qua è stata attivata una proficua collaborazione con il Prof. Bruno Billeci, docente di Restauro e con Prof. Vincenzo Pascucci, docente di Geologia stratigrafica e sedimentologica.

Grazie al contributo di privati, della Fondazione Banco di Sardegna e con il coordinamento di Prof. Alessandro Soddu, l’Associazione ha promosso il progetto di ricerca storica nel Nurcara. Mediante l’attivazione di una borsa di studio è stata data la possibilità ad una ricercatrice (Dott.ssa Sofia Deriu) di ricercare e analizzare tutti i documenti medievali editi e alcuni inediti riguardanti la signoria dei Doria a Monteleone Rocca Doria.

Requirements

Nel progetto delle Cripte della chiesa di Sant’Antonio a Castelsardo, l’Associazione ha coinvolto i Proff.ri Salvatore Rubino, docente di Microbiologia all’Università di Sassari e David J Kelvin, Visiting Professor all’Università di Sassari e Senior Scientist at Division of Experimental Therapeutics - Infection & Immunity, Toronto General Research Institute, per la realizzazione di un progetto di bioarcheologia sulla Sardegna nord occidentale.